Musica, Amore e Rugby, in queste tre parole si riassume la magica giornata di Melissa e Mauro sposi nella chiesa Roncadelle per poi proseguire con gioia la giornata all’insegna del divertimento sano e vero.

Per me che faccio il fotografo di matrimonio da oramai 25 anni, devo confessare che ho vissuto ogni istante con grande partecipazione emotiva.

Dopo la cerimonia i mitici amici degli sposi hanno allestito un gazebo con birra alla spina e fantastici e lenti spiedini cotti al momento. Una visita alla Casa delle Fate in località Ponte di Piave , dimora che fu dello scrittore Goffredo Parise.
E poi via alla grande per un buffet meraviglioso al ristorante Hotel Borgo Ronchetto in località Salgareda, ove la festa è via via cresciuta sotto il ritmo della musica dei Relic Blues Band di cui Mauro lo sposo ne è il batterista.
Insomma una vera baraonda di emozioni forti che hanno letteralmente coinvolto grandi e piccini.

In mezzo a fiumi di Birra Pedavena spinata con savoir faire dal fratello della sposa.
Ma la grande sorpresa è arrivata in serata quando gli amici “rugbysti” dello sposo si sono presentati nel bel mezzo del concerto rock e hanno creato il diversivo che ha fatto la differenza cantando a squarciagola i loro folcloristici motivi e inni che fanno di questo sport una particolare etichetta di grande coesione sociale.
La raccolta di immagini che trovate qui sotto evidenzia come le cose siano veramente andate in modo vero e unico e come io abbia potuto raccontare con estrema aderenza dei fatti tutto quello che passava sotto i miei occhi.
Grazie Melissa e Mauro per le forti emozioni e per la grande prova di coraggio , il coraggio delle scelte che effettivamente riscontra la vostra personalità e la vostra vera essenza.
Io sono felice di offrirvi delle immagini che resteranno a perpetua memoria di una grande giornata e che tra qualche anno potranno portare testimonianza anche a chi ancora oggi non c’è ...ma che certamente arriverà e potrà leggere con gioia questo grande capitolo della vostra vita.
Questa è la vera forza della Fotografia.
Un abbraccio a voi.

 

 

 

 

Leave a Reply