fbpx
News

La Fotografia è terapeutica. Scopri come.

By 18 Giugno 2020 No Comments

La Fotografia è terapeutica. Scopri chi sei.

Posso confermare a pieno titolo il valore terapeutico della Fotografia. Fotografia significa , comunicazione, la parola fotografia deriva dal greco antico ed è composta dai due termini  (phôs, pronuncia fos), luce e  (graphè, pronuncia grafé), scrittura o disegno. Quindi, scrittura eseguita con la luce.

Pertanto già avere a che fare con la materia prima che è la luce, significa entrare nella dimensione dell’energia vitale. La luce è fondamentale quanto l’acqua per la vita dell’uomo. Tutti restiamo affascinati dalla fotografia. Proprio col diffondersi dei nuovi media la produzione e lo scambio di immagini è divenuta cosa facile che accompagna la vita quotidiana di ognuno di noi.

“La fotografia ha un potere di attrazione incredibile: ma perché ci piace così tanto guardarle? Scattarle? 

Cosa accade quando scattiamo una foto o subito dopo essere stati fotografati?  sale la curiosità e l’eccitazione per vedere il risultato. Quindi ognuno di noi ha reazioni differenti, ma sono collegate con l’immagine che ci siamo configurati di noi stessi. Essa riguarda sia il modo in cui ci vediamo ma anche il modo in cui vogliamo essere visti dagli altri.

Le immagini fotografiche sono un potente mezzo simbolico che stimola le nostre emozioni sia positive che negative.

Scopri come la Fotografia è terapeutica. Il Corso di Fotografia ti fa scoprire chi sei.

La valenza terapeutica della fotografia nel campo della salute mentale è stata citata dagli studi di Hugh Diamond (1856), fotografo amatore e psichiatra nel manicomio Surrey County Lunatic Asylum. Egli utilizzava le immagini dei pazienti come mezzo per l’identificazione dei diversi tipi di malattia mentale. Fu così che osservo che avevano un potere terapeutico positivo quando venivano mostrate ai pazienti. Quando loro vedevano una fotografia in cui stavano bene, aumentava la loro autostima.

Negli anni Settanta viene riconosciuto ufficialmente il potere terapeutico della fotografia grazie a Judy Weiser (1975). Il suo scritto sulla “Foto-Terapia”, documenta che l’utilizzo della fotografia nel processo psicoterapeutico diviene mezzo per esplorare se stessi e fare emergere contenuti non verbali.

Consiglio a tutti il corso di Fotografia tecniche di base o il corso di ritratto fotografico emozionale.

Il corso ti introduce al percorso di auto consapevolezza e crescita personale. Sono divenuto Coach oltre a fare il fotografo di matrimonio  da anni proprio per aiutare e accompagnare le persone in questo percorso di sviluppo interiore. Nel mio caso quando affermo che la Fotografia è Terapeutica voglio dire quel campo più vasto in cui determinate tecniche fotografiche vengono usate al di fuori di un processo terapeutico e in assenza di uno psicoterapeuta.

Con i miei corsi di fotografia a Treviso, Montebelluna, Asolo, Jesolo lo scopo, oltre a conoscere la tecnica fotografica è quello di aumentare il livello di auto-conoscenza, e di attivare un cambiamento positivo per migliorare la qualità delle relazioni interpersonali senza alcuna finalità clinica.

Qui trovate alcuni commenti degli allievi dei miei corsi.

Erica: https://www.facebook.com/watch/?v=1491577451009250

Valentina: https://www.facebook.com/watch/?v=360299484930928 

Se vuoi ricevere info clicca qui sul mio nuovo corso Online già effettuato con ottimo successo…o chiamami al 348 8005917 o scrivimi in W-app.

E’ possibile averlo in modalità personalizzata individuale o di gruppo. Scegli tu.

 

Leave a Reply